user_mobilelogo
user_mobilesplash

pulsante osservatorio nazionale

vein expert

pulsante veingogh

 

Fissa Appuntamento

News-button

Brochure sulle vene varicose

Valutazione Neuro-Psicologica

La visita Psicoterapeuta-Neuro-Psicologa prevede tre momenti: un colloquio informativo con il paziente ed il suo accompagnatore al fine di trasferire tutte le informazioni riguardanti le modalità, i tempi e le caratteristiche dell’intervento e per rispondere ad eventuali domande. Un colloquio con il solo paziente al fine di supportare la persona che sta per affrontare l’operazione, discutendo dei sui rischi, delle sue  paure, delle sue speranze, e della sua situazione di ammalato. Un terzo momento prevede la valutazione delle funzioni cognitive attraverso la batteria di Rao, la più utilizzata per la valutazone neuropsicologica dei pazienti con SM. Tale batteria indaga varie funzioni cognitive tra cui la concentrazione, l’attenzione, la memoria.

I tests presenti nella batteria di Rao sono i seguenti:

  • Selective Remanding Test (SRT)
  • 10/36 Spatial Recall Test
  • Symbol Digit Modalities Test
  • Pasat Auditory Serial Addition Test
  • Delayed Recall of SRT
  • Delayed Recall of 10/36
  • Word List Generation

Al paziente inoltre saranno somministrati dei questionari che indagano l’eventuale presenza di stati depressivi (BDI II, PHQ9), la qualità della vita (MSQOL54), l’impatto della patologia nella quotidianità (MSIS 29).

Al caregiver (colui che si prende cura del paziente) sarà somministrato un questionario (Careqolsm) per valutare l’impatto della malattia del congiunto nella sua vita.

Le risposte saranno discusse durante il colloquio.

 

Nel corso delle visite successive verrà discussa, nell’ambito del colloquio clinico, la situazione di salute fisica e mentale, gli eventuali cambiamenti sintomatologici. La valutazione delle funzioni cognitive sarà effettuata a cadenza semestrale. Ogni paziente sarà costantemente monitorato e supportato. Ai fini di garantire un’assistenza continua e veloce il paziente avrà la possibilità di contattare via e mail o tramite facebook la psicoterapeuta per discutere eventuali disagi o difficoltà legati alla patologia.