user_mobilelogo
user_mobilesplash

pulsante osservatorio nazionale

vein expert

pulsante veingogh

 

Fissa Appuntamento

News-button

Brochure sulle vene varicose

Uno studio sulle vene varicose


Sono questi i campanelli d'allarme che non bisogna sottovalutare, a qualsiasi età. Oltre agli interventi chirurgici (sempre meno frequenti e indicati per particolari casi e che richiedono ricoveri anche di due settimane), oggi si fa sempre più ricorso alla Scleropatia ecoguidata. In pratica, si inietta una mousse in vena e la si chiude. Tra i vantaggi di questo particolare trattamento, l'assenza dell'anestesia e la possibilità per il paziente di poter riprendere le sue attività quotidiane sin da poche ore dopo l'intervento.
in provincia di Napoli, è in corso di svolgimento una ricerca condotta dal biostatistico Dino Franco Vitale, coadiuvato dal radiologo vascolare interventista, Ciro Gargano. "Su 150 pazienti trattati con la Scleroterapia per problemi alla safena - spiega Gargano -, almeno 137 hanno risolto pienamente i loro guai. Per la restente parte, invece, è stato necessario intervenire nuovamente con la stessa tecnica ma utilizzando una quantità minore di mousse iniettata. La ricerca è solo all'inizio ma contiamo di presentare presto tutti i risultati da noi raccolti, come già fatto per l'intervento di liberazione delle vene ostruite suggerito dal metodo del professor Zamboni per la cura della Ccsvi, l'insufficienza venosa cerebro spinale. Abbiamo presentato tutti i dati nell' ambito di una giornata di lavori organizzata dall' Asl Napoli 3 e svoltasi nel complesso Bottazzi di Torre del Greco".

Tutto è Gio 04 Ott 2012